Green Pass, Immuni, app IO, C19

Dunque, abbiamo il green pass europeo. Esso consente di viaggiare o, quantomeno, era indispensabile per viaggiare (e non solo, almeno da noi e, pare, in Francia) fino a poco tempo fa.

Si poteva stampare, si poteva tenere in forma elettronica anche come immagine in galleria, si poteva recuperare, per chi si voleva far del male, con l’app IO (che ogni tre per due ti chiedeva di collegarti con lo spid, poi doveva accedere al ministero della salute e poi, forse, ti permetteva di vedere il green pass che avevi sul telefono, sempre che tu non ti confondessi con qualche esito da tampone scaduto mesi prima), oppure si poteva usare Immuni, che alla voce “certificati” faceva e fa un ottimo lavoro, riuscendo a mostrare in primo piano quello che volevi anche lavorando offline e col bluetooth spento.

Dunque, la soluzione più semplice, a meno di non voler giare con una stampa dello stesso, era usare Immuni. Tuttavia c’è un dettaglio di cui mi ero accorto da tempo: guardando l’elenco dei certificati disponibili, le scadenze di quelli da vaccinazione e da guarigione non coincidevano coi dettagli delle stesse. Curiosamente, a guardarli dall’elenco, sembrano tutti scadere parecchio dopo. cosa che può (o poteva) trarre in inganno e riservare spiacevoli sorprese all’atto della verifica con l’app C19 (altra ottima app, a cui muovo un solo appunto: impedire gli screenshot rompe solo i marroni ai non malintenzionati. Gli altri, usano un secondo telefono).

C’è da dire che gli sviluppatori di immuni son gente in gamba, mica impiegati carciofi con conoscenze d’informatica scadenti: hanno fatto un ottimo lavoro, in generale .

Quindi , com’è possibile che ci sia una siile discrepanza e che non sia stata segnalata e corretta da tempo? E’ possibile che le regole di scadenza esterne ed interne indichino cose diverse?

@HC , tu sai qualcosa che non sappiamo?

Posta (o mandami in DM) uno screenshot mascherando ovviamente i dettagli sensibili, perché non ci ho capito molto e immuni non ce l’ho da un po’.

Visione elenco

Guarigione valida fino al 20/8/2023

Dettagli

Guarigione valida fino al 16/8/2022

Sempre lo stesso green pass

Azzarderei che la prima è la validità del certificato di firma, la seconda la scadenza della certificazione di guarigione, la prima è fissa perché congelata nel certificato di firma, la seconda è variabile e dipende dalle regole applicate.

Scusate la confusione ma purtroppo tutti i concetti di cui sopra usano il termine “certificato”, ma per la firma intendo proprio quella del sistema di chiave pubblica.

Cioè, pure la firma scade, intendi. Ci starebbe. Però se non lo specificano, lo capiscono solo gli ingegneri (forse solo quelli specializzati in informatica, tra l’altro). Tutti gli altri esseri umani vedono la scadenza esterna e si dicono “Okay, sto a posto fino a metà del 2023”. Poi ti stupisci se li becchi in giro senza green pass valido? E magari si arrabbiano pure se gli dici che è scaduto, o fanno come il @Tobanis e dicono che Immuni (un vero gioiello realizzato da gente in gamba) è un’app fatta male.

Ci sta che la User Experience dell’applicazione vada aggiustata.
Sì, i certificati digitali scadono. Questo è quello del Dont Panic.

…Uhm…

Edit:
Ehy, è scaduto!

Basterebbe
“scadenza della firma”
E sotto
“scadenza del green pass”

O ancora meglio: non mostrare proprio la prima in bella vista, metterla tra i dettagli avanzati, e mostrare solo la seconda in bella vista. Che la prima è comunque una roba tecnica (e successiva alla scadenza da vaccinazione)

1 Mi Piace

Solo secondo chrome. Probabilmente guarda alla versione in cache. C’è, è valido, e scade il 4/11.

Ma tu guarda. Meglio Immuni.