Definizione della categoria Letture, Visioni & Ascolti

Perché limitarsi? Saggistica, Storia, romanzi Rosa, quali quotidiani o settimanali preferite. Ma anche discussione sulla letteratura, sullo scrivere, sui modo di leggere attuali, come il digitale.

Sto leggendo il saggio di Marta OttavianiBrigate Russe”, penso aprirò un thread / recensione perché è davvero molto interessante. Questo dopo aver letto “Cyberwar will not take place” di Thomas Rid, saggio sulle caratteristiche della guerra cyber e del perché il cyberspazio non è affatto il quinto dominio della guerra. Da questi due testi ho tratto ispirazione per un articolo di prossima pubblicazione… Stay Tuned.

1 Mi Piace

Ottimo.

Chissà perché, avrei detto cmq di sì…
Anche se non tutto è connesso alla rete pubblica, quindi non tutto è sempre così accessibile, il vero problema sono sempre quelli lì: gli utenti.
Finché ci sono persone davanti ai PC, è facile che qualcosa vada storto.

Ne ho scritto nell’articolo, non posso postarlo qui ora, ma appena lo pubblicano mando il link.
Ma in breve: troppo limitato l’impatto del cyber, troppo incerto, e comunque non essendo violento, non è possibile considerarlo, da solo, un atto di guerra. Però la guerra si sta trasformando, e comunque ha un impatto importante.

1 Mi Piace

Ricicciamo il thread “Tutto l’AccaCì che conta”'?
Appena capisco come fare senza impazzire, intendo.

Ricicciato:

https://dontpanicten.it/t/uno-di-noi/1687/30