La Pandemia

Sì, però almeno la bestia giusta: la peste è batterica, mica virale.

È vero che non avevo specificato niente, quindi ci sta anche, però restringiamo un attimo il campo:

1) virus
2) fino a mutazione del ceppo originale sufficiente a dire che quel ceppo lì non c’è più.

Tipo l’influenza: la suina è una, l’aviaria è un’altra, la spagnola un’altra ancora…

Ci sono virus che sono in giro da tempo, apparentemente non mutati così tanto da fargli cambiare nome: l’hiv, per esempio, o altri che causano tumori, pare. Però sono anche a trasmissione non aerea, e questo ne limita abbastanza la diffusione, dunque non sono esattamente “pandemici”. O forse lo sono, nel senso che sono in ogni parte del mondo, ma coinvolgono un numero molto limitato di persone (pare, non è certo: se non si fanno test, potresti non scoprirlo in 10 anni).

Insomma, parliamo di quelli simili alle influenze almeno per la trasmissione.

Ce l’abbiamo il thread sul giornalismo?

Leggevo questo

Reinfezione da Covid: aumentano il rischio di morte e problemi di salute futuri. E ogni contagio è peggio

Con tanto di rischio triplicato di finire in Ti e di morire.

Ma infatti, le TI sono piene e i morti son per strada, no?

Serve la discussione su giornalismo, direi a questo punto…

Come ogni venerdì, i casi di contagio e i morti sono 0, in Italia, con degli spettacolari -100% rispetto a sette gg prima. Questo dall’era Meloni in poi, prima c’era serietà.
Domani arrivano i dati settimanali e casca l’asino.

Per curiosità, sono andato a vedere chi addotta questi metodi. Allora, c’è la GB, di Boris e i suoi amichetti. Vabbè, la Gran Bretagna. Vabbè, l’Irlanda. E la libera Turchia.
Poi…fine. Nessun altro di importante, con rispetto parlando, perchè gli altri sono…sono paragonabili a noi, a questo punto, che dunque siamo a livello di (come gestione dati e non solo)

  • Benin, Burundi, Congo, Guinea, Oman, Papua, Ruanda e Uganda.

Gli altri Paesi danno i dati ogni gg.

GIMBE, sul suo sito:
" Il Ministero della Salute con il comunicato stampa del 28 ottobre ha disposto la sospensione della pubblicazione giornaliera del bollettino della pandemia di COVID-19 che sarà reso pubblico a cadenza settimanale.Tuttavia, a partire dal 30 ottobre, risulta interrotta anche la pubblicazione quotidiana dei dati grezzi.

In assenza di risposta dal Ministro Schillaci alla richiesta ufficiale di ripristino della pubblicazione quotidiana dei dati sul repository ufficiale, la Fondazione GIMBE aggiornerà questa pagina settimanalmente nella giornata di venerdì."

Ecco, speriamo solo che sia una cosa del tipo, tra qualche anno…“Ti ricordi? Hanno cominiciato con non dare più i dati del Covid…”

Beh, salvo mutazioni antidarwiniste, non è che abbiamo la stessa situazione del 2020, no?

Poi se tra 10 anni arriva davvero una DeltaCromDecepticon, forse è un’altra pandemia e non questa (che pare decisamente smorzata).

Poi siamo d’accordo sul fatto che imboscare i dati sia una cosa barabina, non ci piove.

Il punto è l’irritante atteggiamento paternalistico della politica, in cui il cittadino non è mai abbastanza maturo per avere i dati - e poi ci piace il cittadino ignorante, perché lo manipoliamo meglio.

Dunque, punto settimanale sia, per ora. Aumentano i casi nel mondo (ultimi 7 gg) mentre sono stabili i decessi.

Per i casi nuovi (sempre in relazione alla popolazione) Hong Kong supera al primo posto la Kor Sud e dunque si scambiano le posizioni. Terzo, da quinto, il JAP.
Resta quarta Taiwan, quinta sale la FRA, Cipro scende sesta, settima Australia e OTTAVI ci siamo noi, con numeri in aumento ma come si dice giustamente, non così tanto e senza danni per ora per gli oespedali.
Austria e Slovenia rimangono nona e decima.

Per i decessi, dal nulla va prima l’Estonia; Taiwan va così seconda, terza sale Hong Kong.
Scende quarta la GER, seguita dal Cile e Slovenia.
ITALIA passa da decima a settima, con numeri in aumento.
La Croazia scende ottava, KOR S sempre nona e chiude la FRA.

Dunque, mia figlia dice che una sua prof è a casa col Covid.
Nel frattempo, il 90% della classe (lei compresa) starnutisce e tossisce.
Da ieri, anche il figlio starnutisce e oggi ha 38.5

Abbiamo deciso che è influenza, non facciamo alcun tampone e ce ne stiamo a casa ad aspettare che passi.

Ripetimi un po’, da decima a settima per i contagi? Sì, può darsi. Se più o meno ovunque c’è la stessa percentuale di gente che si è stufata e la tratta come si fa con l’influenza: stai a casa finché stai male, non rompi le scatole al SNN, se non ti serve un permesso per il lavoro, ed esci quando stai meglio.
E basta.

Di base guardo Crozza in streaming il sabato sera. Non trovavo l’episodio di ieri, pensavo fosse una pausa vacanzifera.
Poi mi son ricordato che di base le annuncia nella puntata precedente; stavolta no.
E infatti è uno stop da Covid.

Ha rotto le scatole, il Covid. E comunque alla Nove si tamponano ancora, o forse è Crozza che ci tiene, chissà.

Qua impazza l’influenza, l’ha presa anche mio figlio, dunque in famiglia siamo io VVVC (tre vaccini un covid), la signora VVVC e l’erede VVVI (tre vaccini e influenza).
Ci sono alcune differenze abbastanza evidenti tra questo ultimo Covid e questa ultima influenza.
Con l’influenza:

  • appare dal nulla una febbrona, oltre i 38° facilmente (mio figlio 39,2), col Covid, per esperienza, sta sui 38, decimo più o meno
  • la febbre non passa, non scende sotto i 37-37.5; col Covid, dopo un paio di gg la febbre non c’è più
  • il covid dura di più, o meglio i sintomi durano una settimana facilmente…questa influenza attacca 3 gg, il quarto via la febbre e rimangono raffreddore e tossetta, il quinto a scuola e pedalare;
  • con l’influenza tutti i tamponi fatti sono risultati negativi, con il Covid, salvo il primo gg (troppo presto), tutti positivi, e…positivo a casa, positivo dal medico, negativo a casa, negativo dal medico
  • varie ed eventuali.

Dunque, nelle classi dei miei figli c’è il covid.

La figlia ha mal di gola e raffreddore, febbre assente. Ma olfatto e gusto, dice, son spariti*.

Il figlio ha da ieri febbre a 38 e rotti.

Non facciamo tamponi, ma siamo confidenti che sia covid.

in realtà, sembra più siano solo attenuati dal raffreddore, il che è normale da sempre.

Salvo tamponi positivi, direi raffreddore e influenza. Che non paiono una sorpresona, alle porte di dicembre.

Eh, ma l’influenza normale, con tanto di tampone negativo, l’abbiamo fatta neanche un mese fa.

Lunedì della settimana scorsa mi sono fatto (da solo) il vaccino anti-influenzale, nel mentre la moglie si positivizzava per la prima volta al covid. 4 giorni e si è spositivizzata. qualche linea di febbre, cosa che senza tamponi non si sarebbe neanche chiusa in casa.

…!
Apperò. Lo fa anche mia mamma, ma era farmacista. Per la verità, non pare complicato, anche se non è esattamente un’ipodermica (che quelle, persino io da solo. E anche alla moglie, che ha paura degli aghi ma le ha dovute fare dopo un intervento. 40. Per metterla a suo agio, mentre era immobilizzata a letto, mi presentavo con sguardo alla Nicholson[1], prendevo una siringa, estraevo il cappuccio con gesto ampio e, brandendola col braccio steso in alto, e come fosse un coltello tenuto nel pugno con la lama che esce dalla parte del mignolo, dicevo a gran voce: “Cara, è giunta la tua ora!”. Quaranta giorni di puro divertimento)


  1. ↩︎

Bah, non è niente di che. Più che altro, farlo sulla spalla è un po’ contorto, l’anno scorso l’ho fatto sulla chiappa ed è molto più semplice.

Sarà che da piccolo prima di cambiare e sognare di diventare un fottuto ingegnere volevo fare il medico, il pallino mi è rimasto - come quello del resto di fare lavoretti in casa, cambiare lo scarico, montare mobili ikea, lavori di elettricità eccetera… non vedo sta grande differenza. Comunque, ne ho fatte un po’, sottocutanee e intramuscolo, medicazioni varie, eccetera.

In famiglia sono l’addetto. Mi chiamano un po’ a tutte le ore del giorno - mentre gli altri si rifiutano di imparare.

E insomma, più o meno una volta al mese la suocera mi rompe il cazzo col fatto che dovrei farmi togliere un coso antiestetico che ho sul viso, ma dice che ho paura (quando banalmente non ho neanche il tempo di respirare, figurarsi programmare un intervento di chirurgia estetica da qui a … boh?)

Digli che il corno affilato è per autodifesa, non è un “coso antestetico”.

oppure usa il metodo fai-da-te che prevede l’uso di una fresatrice e un cannello per le saldature, e…

… No, aspetta …